Le lezioni di vita del signor Rossi…

Che ci faccia il piacere…
L’ennesima “lezione di vita” il signor Rossi se (e ce) la poteva anche risparmiare!
Prima però non aveva mancato di farci sorbire la cover di creep, una delle più belle canzoni di tutti i tempi, rivisitata in maniera orribile e vergognosa. Ormai non riesce nemmeno a trovare delle parole da mettere su un ritornello già cantato, già pronto e si limita a fare quei versi che ormai l’hanno reso tristemente celebre… eeeeehhhhhhhhh oooohhhhhh aaaaaahhhhhhhh…
Colui che si professa essere il Dio onnipotente del rock (POPpettone!) italiano – gli afterhours avrebbero da insegnargli… – e che come ultima cosa da ricordare ha un album del 1992, Gli spari sopra, (quasi 20 anni fa… una cosa che rende triste me perchè mi pareva ieri e adesso son più vecchio… e perchè il re di zocca ha pubblicato ahimè altri 5 album in studio + 3 live ufficiali + 2 raccolte) si permette anche di indispettirsi perchè qualcuno si prende la briga di caricare su youtube la sua caduta dal palco… sul palco… nel palco o dietro il palco, come meglio creda il signor Rossi…?
Una volta era “Non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli”…
ridi Blasco ridi…
ormai, di trasgressivo, non c’è più nulla…
Non c’è bisogno di fare il maestro di vita… “ad ogni costo, ad ogni costo”…
eeeeehhhhhhhhh oooohhhhhh aaaaaahhhhhhhh…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: