Jeff Ament… il primo disco.

10 anni di materiale “accumulato sugli scaffali” sarà il contenuto di ‘Tone’, primo album solista di Jeff Ament, bassista dei Pearl Jam. Uscirà il 16 settembre attraverso la rete del Ten Club, il fan club ufficiale dei Pearl Jam (‘Pearljam.com/tenclub’), e qualche negozio di dischi selezionatissimo negli Stati Uniti. In totale saranno stampate soltanto 3.000 copie.

“Ho diviso un gruzzolo di 35 canzoni in tre gruppi di una decina ciascuno, e ho lavorato sul primo. Era tempo di dare un po’ una pulita agli scaffali”, spiega Ament a ‘Billboard.com’.

Richard Stuverud, che aveva già collaborato con Ament nel progetto Three Fish, suona la batteria in 7 brani, mentre il frontman dei King’s X Doug Pinnick canta il brano ‘Doubting Thomasina’. Le restanti tracce sono tutte vocalmente interpretate dal bassista dei Pearl Jam.

Jeff ha anche fatto un accenno al nuovo album dei Pearl Jam, ancora nelle primissime fasi di lavorazione: “Abbiamo 5 o 6 tappeti sonori praticamente finiti, e una quindicina di altre cose da cui si potranno estrarre 3 o 4 canzoni. Speriamo di poter far uscire il disco nel prossimo inverno.”

La scaletta di ‘Tone’ è questa: ‘Just Like That’, ‘Give Me a Reason’, ‘Bulldozer’, ‘Relapse’, ‘Say Goodbye’, ‘The Forest’, ‘Life of a Salesman’, ‘Doubting Thomasina’, ‘Hi-Line’, ‘The Only Cloud in the Sky’ (indierock.it)

Una Risposta to “Jeff Ament… il primo disco.”

  1. vorrei sapere come avere il disco “tone”
    vivo in italia
    cìè su i tunes?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: