Ufficio Sinistri… La paura della gente.

Se Sergio mi stava chiedendo cosa ne pensassi degli “Ufficio Sinistri” inteso come gruppo musicale, posso dire di ascoltare molto più volentieri “La paura della gente” di Fango e tante altre canzoni…
Certo, è una canzone e fare un album intero è un’altra cosa… ma non c’è male davvero…
Mi piace molto anche se non mi ha ancora convinto il ritornello… l’avrei preferito un filo più “hard”… più rock-punk… più grezza insomma.
Biko e Malox meritano un plauso… ma ragazzi, sappiate che aspetto il resto dell’album! (prossima uscita tra l’altro).

Se invece Sergio (ciao e grazie della visita!) mi stava chiedendo dell’ufficio sinistri di Fantozzi… beh allora massimo rispetto…
Rag. Ugo Fantozzi Rulez!

5 Risposte to “Ufficio Sinistri… La paura della gente.”

  1. Per arrivare a timbrare il cartellino d’entrata alle 8.30 precise, Fantozzi sedici anni fa cominciò col mettere la sveglia alle sei e un quarto. Oggi, a forza di esperimenti e perfezionamenti continui é arrivato a metterla alle 7 e 51. Vale a dire al limite delle possibilita’ umane. Tutto é calcolato sul filo dei secondi: cinque secondi per riprendere conoscenza, quattro secondi per superare il quotidiano impatto con la vista della moglie e sei per chiedersi come sempre senza risposta, cosa mai lo spinse un giorno a sposare quella specie di curioso animale domestico. Tre secondi per bere il maledetto caffè della signora Pina: 3000 gradi Fahrenheit. Dagli otto ai dieci secondi per stemperare la lingua rovente sotto il rubinetto. Due secondi e mezzo per il bacino a sua figlia Mariangela. Caffelatte con pettinata incorporata. Spazzolata dentifricio mentolato su sapore caffe’, provocante funzioni fisiologiche che puo’ cosi espletare nel tempo di valore europeo di sei secondi netti. Ha ancora un patrimonio di tre minuti per vestirsi e correre alla fermata del suo autobus che passa alle 8.01. Tutto questo naturalmente salvo tragici imprevisti

  2. Capitan Scikkin'laser Says:

    In ogni agglomerato umano c’è sempre la figura funesta dell’organizzatore di manifestazioni ricreative.
    Per la società di Fantozzi era un certo Filini, ovviamente dell’Ufficio Sinistri.
    Aveva un volto umano, faceva le fusa…
    Si chiamava Ivan il Terribile Trentaduesimo, discendente diretto di Ivan il Terribile I, appartenuto allo Zar Nicola, leggendario campione di caccia al mugiko nella steppa, e fucilato come nemico del popolo durante la Rivoluzione di Ottobre sulla Piazza Rossa!

    Perestroikici saluti dal vostro bolscevichico Capitano.

  3. UFFICIO SINISTRI IDOLI!!!!

  4. Ho trovato il loro sito internet e ho visto che hanno anche un blog che usano per continuare la loro battaglia contro i media anche al di fuori della musica. Questi ragazzi hanno davvero tanta carne sul fuoco!!

    il sito: http://www.ufficiosinistriusx.com/
    il loro blog: http://www.ufficiosinistriusx.com/lapauradellagente/

  5. Johnk407 Says:

    I needed to thank you for this good read!! I certainly enjoyed every little bit of it. I’ve got you bookmarked to check out new stuff you post eggfaecccaad

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: