Police a nervi tesi…

Caduta di stile per Stewart Copeland. Il batterista dei Police ha sparato a zero sul suo comagno ritrovato, Sting, criticandone aspramente e con parole forse eccessivamente colorite l’esibizione di Vancouver.
“Sembrava una checca petulante piuttosto che il re del rock” ha scritto Copeland sul suo sito ufficiale, sul quale ha definito lo show “uno spettacolo incredibilmente idiota”.
Allo stesso modo l’artista non si è esaltato per la sua stessa performance, raccontando di essere andato fuori tempo in occasione di Message in a Bottle.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: