Interpol… Our Love To Admire.

interpol.jpg

Ancora un mese e mezzo da attendere per sentire finalmente il nuovo degli Interpol (download illegali permettendo… e sperando!), e già ne parlano un po’ tutti. Come il sito ‘Gigwise.com’, che ha rivolto qualche domanda al batterista Sam Fogarino.

“La cosa più importante è stata fermarci dopo il tour, ci ha dato modo di liberare la mente da piccoli problemi del tutto secondari che non ci consentivano di concentrarci sulla musica.”

Fogarino parla anche del lavoro svolto col produttore Rich Costey: “E’ nato subito un rapporto molto diretto, ha così potuto conoscere il nostro lato più allegro e quello più serio. All’inizio pensavo fosse uno con poco cervello, ma poi ho capito che Rich non ha un proprio suono predefinito, semplicemente fa suo quello della band personalizzandolo.”

Il terzo album del gruppo newyorkese, ‘Our Love To Admire’, uscirà il 9 luglio.

2 Risposte to “Interpol… Our Love To Admire.”

  1. Ma erano quelli di “Slow hands”?

    Non male

  2. un disco con qualche bella canzone , ma non è il grupo que conoscevo prima , Our Love To Admire Non è ni l’ombra d’ Antics o il debutto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: