Amy… la cattiva ragazza conquista gli USA!

amy.jpg

Di questi tempi gli Usa impazziscono per le inglesi e la British Invasion al femminile sembra inarrestabile. Dopo Corinne Bailey Rae e Lilly Allen ora tocca a Amy Winehouse, ventiquattrenne cantante jazz e soul che è già entrata nella storia della musica britannica con il suo secondo album, Back To Black. Uscito a ottobre 2006 in Europa e solo la scorsa settimana negli Stati Uniti, ha debuttato al settimo posto della classifica degli album più venduti Oltreoceano. La sua new entry è la più alta mai messa a segno da una donna inglese nella storia della US Chart. E non è cosa da poco.

La straordinaria voce della Winehouse è stata più volte paragonata a quella di Sarah Vaughan (uno dei suoi idoli insieme a Frank Sinatra e Ray Charles), Ella Fitzgerald, Billie Holyday, Macy Gray e Lauryn Hill. I suoi brani attingono al passato, in particolare al sound dei gruppi femminili anni Cinquanta e Sessanta e a quello degli artisti della Motown, ma non rinunciano alla contaminazione con l’hip-hop, l’R&B, il nu soul. Back To Black è pieno di riferimenti eccellenti. Tears Dry On Their Own è un brano costruito sull’arrangiamento della splendida Ain’t No Mountain High Enough cantata da Marvin Gaye e Tammi Terrel, mentre He Can Only Hold Her assomiglia a Doop Wop (That Thing) di Lauryn Hill. Questo secondo album è valso alla Winehouse il premio come “miglior artista femminile” agli ultimi Brit Awards e l’incarico, da parte dei produttori di James Bond, di scrivere il brano portante del nuovo film Bond 22 (previsto per novembre 2008).

Per conquistare l’America la Winehouse non ha faticato molto, le è bastato un solo concerto a gennaio in un piccolo pub di New York, un intervento nel talk show di David Letterman pochi giorni fa e un’azzeccata performance al SXSW, la più importante rassegna musicale americana che si è svolta ad Austin tra il 14 ed il 18 marzo (leggi e guarda i video del festival). Il resto lo ha fatto la sua fama di cattiva ragazza. Amy ha problemi con l’alcol e non fa nulla per nasconderli, si è esibita più volte in pubblico completamente ubriaca (QUI trovate una sua sbandata performance in coppia con l’ex bambina prodigio Charlotte Church) e in seguito alle sue bevute ha assalito un fan durante un concerto e ha mandato a quel paese Bono mentre parlava agli ultimi Q Awards: “Stava facendo uno dei suoi soliti discorsi – ha raccontato Amy – e io ho detto a mio padre che secondo me doveva andare a farsi sfottere. Solo che l’ho detto a voce troppo alta!”.

Il suo singolo di maggior successo si chiama non a caso Rehab (“Riabilitazione”) e apre Back To Black con un verso autobiografico: “Hanno cercato di mandarmi a un centro di riabilitazione ma ho detto no, no, no”. Per una che di cognome fa Winehouse, “casa del vino”, la sobrietà non è una condizione accettabile. Nel suo camerino la cantante pretende un’incredibile quantità di alcolici (potete dare un’occhiata al fax delle richieste inoltrate dal suo tour manager): una grande bottiglia di vodka, una di champagne, due bottiglie di vino rosso e almeno una cassa di birra (di cui è specificata persino la marca).

La Winehouse ha disegnato il suo personaggio rivelando ai giornali di essere stata anoressica (“Un po’ di anoressia, un po’ di bulimia. Non sono completamente a posto ora ma non credo che ogni donna lo sia”) e rilasciando dichiarazioni provocatorie sui molteplici tatuaggi di donne nude che ha sul corpo: “Mi piacciono le ragazze pin-up. Sono più un ragazzo che una ragazza. Non sono lesbica comunque, almeno non prima di aver bevuto una sambuca” (katawebmusica.it).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: