No Promises Carla…

“L’idea era questa: scrivo che è antipatica”…
Luca Sofri nel 2003, prima di ascoltare Quelqu’un m’a dit (Album d’esordio di Carla Bruni) aveva in mente che, comunque fosse stato il disco, sarebbe stata… antipatica.
Non credo si sarebbe sbagliato perchè un po’ lo penso anch’io…
Un errore che si fa spesso il giudicare senza conoscere… ma visto che in questo caso non ci sono possibilità di poter dire “Ma sai Carla… ti pensavo totalmente diversa!”, mi tengo la mia convinzione.
Qui però si parla di musica e allora il giudizio è totalmente differente…
Il secondo album di Carla Bruni, No Promises, è bello… molto bello… più bello di Quelqu’un m’a dit che pure aveva fatto molto successo…
Sarà che i testi in inglese mi convincono sempre di più di quelli in francese ma, no promises è un cd da ascoltare in macchina… o a casa per quella cena con Rhonda la ragazza un po’ vistosa dell’ufficio amministrativo…
Insomma… “Ma sai Carla… ti pensavo totalmente diversa!”.

immagine-1.png

Ascolta Before the World Was Made

Advertisements

5 Risposte to “No Promises Carla…”

  1. ma minkia…
    questi sono gli argomenti?
    abbiamo del tempo da perdere?
    e poi… il riferimento a rhonda…
    quella della sit-com degli anni 70?
    s’è mai vista una rhonda in amministrazione dove giri tu?
    andiamo…
    carla bruni?
    bella…
    ma ci ha anche un rotto il cazzo…
    e che tu ti metta anche a fare dell’apologia di reato mi sembra veramente il massimo…
    o il minimo…
    nel senso di fondo…
    esatto…
    quello che hai toccato…
    il primo era andato bene…
    il secondo male…
    il terzo è quello che definisce il trend…
    ricordatelo!

  2. Io sono invece del parere conrario, il primo era anche un buon disco, queso è di una pochezza (di suoni e idee) quasi imabarazzante.

    p.s. grazie per il link

  3. PRIMO COMMENTO SERIO:

    sarà che mi sono svegliato da poco.
    sarà che mi ha svegliato quel bestia di thomas.
    sarà che non ho ancora bevuto il caffè.
    sarà che non ho ancora pigiato l’interruttore ON dentro al cervello.
    ma a me queso nuovo album di carla bruni sembra un po identico a quello precedente.
    magari un po di chitarra in più e basta.
    sembra si sia limitata a cambiare lingua per vendere un po di più.
    vabeh va vado fare quella serie di operazioni volte allo svegliarmi.

  4. musicalmente parlando non la conosco ma neanche mi interessa, xo’ 2 botticelle a carla bruni gliele darei anche volentieri

  5. Oltre alle bottarelle che sarebbe giusto darle, ritengo che l’album di Carla “prova dell’esistenza di Dio” Bruni si faccia ascoltare più che piacevolmente.
    Certo magari non sarà una pietra miliare del Pop ma a volte la musica serve anche per essere “leggera” e basta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: